Inaugurata la mostra della Scuola Mosaicisti del Friuli a Stoccarda

E’stata avviata con successo, presso la sede del Municipio di STOCCARDA (GERMANIA), la mostra “La Scuola Mosaicisti del Friuli”, voluta e sostenuta dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’Amministrazione Municipale della città. L’inaugurazione del 16 marzo è stata presentata in concomitanza con lo speciale evento “la lunga notte dei musei”, che ha previsto l’apertura per tutta la notte dei luoghi d’interesse artistico museale.

L’evento inaugurale è stato introdotto, oltre che dalle autorità locali (Susanne Laugwitz-Aulbach, assessore alla cultura del Comune di Stoccarda, Francesco Catania, Console Italiano a Stoccarda, Adriana Cuffaro, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura) dall’ intervento del Direttore della Scuola Mosaicisti del Friuli,Gian Piero Brovedani, che per l’occasione ha presentato l’attività della Scuola Mosaicisti del Friulia partire dalle sue origini. Si è anche soffermato sulla storia e sulla tradizione delle maestranza friulane che, soprattutto a partire dall’Ottocento, hanno fatto conoscere il mosaico friulano in molte prestigiose sedi del Mondo. Ha inoltre sottolineato l’importanza internazionale della Scuola Mosaicisti del Friuli quale centro per la formazione dei professionisti dell’antichissima arte del mosaico, patrimonio culturale e d’eccellenza di tutto il Friuli Venezia Giulia, oltre che dell’Italia.La Scuola Mosaicisti del Friuli è un nucleo fondamentale non solo per la formazione ma anche per l’aspetto turistico culturale della Regione, in quanto il mosaico è una peculiarità, una specificità di tutto il Friuli Venezia Giulia.

Nella loro valenza compositiva, strutturale e cromatica, le opere musive esposte testimoniano il “saper fare” mosaico, un “saper fare” documentato attraverso copie romane, bizantine, moderne, esemplari in Italia e in Friuli Venezia Giulia. Un “saper fare” percepibile in mostra anche nelle opere musive contemporanee, frutto della ricerca e della sperimentazione chela Scuola Mosaicisti del Friuli ha saputo e sa sviluppare.

L’inaugurazione è stata animata da dimostrazioni musive e visite guidate a cura di alcuni allievi della Scuola. Alla serata inaugurale si è registrata un’affluenza di pubblico di oltre un migliaio di persone incuriosite dall’affascinante e nobile arte del mosaico

Durante la manifestazione è stato consegnato un’opera musiva al Sindaco di Stoccarda Fritz Kuhun. L’opera, ricevuta con grande riconoscenza, interpreta musivamente lo stemma della città tedesca di Stuttgart e troverà collocazione negli spazi della sede municipale, in Marktplatz 1, nel cuore di Stoccarda, dove l’esposizione rimarrà aperta fino al 7 aprile 2013.

Immagini dell’inaugurazione: