Un cuore per il dono, inaugurazione a Carpacco

Realizzata dalla Scuola Mosaicisti del Friuli, verrà inaugurata domenica 5 maggio l’installazione musiva “Un cuore per il dono” pensata per la sezione “Donatori di Sangue” di Carpacco (Dignano-Udine). E’ un’installazione che – secondo l’intento espresso dalla maestra Cristina De Leoni, ideatrice del progetto – simboleggia “la rinascita. Da una lacerazione, da un taglio nel cemento si sviluppa la condivisione e l’aiuto. Una forma semplice, austera nella sua geometria, grazie a solchi, a incisioni e alle tessere che scorrono sulla sua superficie, prende vita. Si tratta quasi di un totem nel quale si sviluppano e si intrecciano le esistenze degli abitanti della comunità, un simbolo che si erge forte ma discreto quasi a voler ringraziare sottovoce ma con voce ferma l’infinità di individui che si dedicano a donare incondizionatamente una parte di loro agli altri”.

L’opera pensata, progettata e realizzata all’interno della Scuola Mosaicisti del Friuli è frutto non solo di competenza, ma anche di profondità di visione e di scelte. Trova nel tema la ragione del suo essere e nel mosaico il segno della forza e dell’energia espressi dal valore della solidarietà.

in foto progetto