Firmata Convenzione tra la Scuola Mosaicisti di Spilimbergo e l’Accademia di Ravenna

Il Consorzio per la Scuola Mosaicisti del Friuli e l’Accademia di Belle Arti di Ravenna hanno firmato una Convenzione senza precedenti finalizzata a stipulare un accordo di collaborazione tra i due Enti.

Sabato 12 ottobre 2013, l’atto è stato reso ufficiale con le firme e la stretta di mano tra il Presidente della Scuola Mosaicisti del Friuli, Alido Gerussi, e la Dirigente dell’Accademia di Ravenna, dott.ssa Mirella Borghi – insieme all’Assessore alla Cultura del Comune di Ravenna, Ouidad Bakkali. Per siglare la Convenzione hanno scelto un momento simbolico e condiviso: l’inaugurazione della mostra “Sinergie Musive” a Ravenna, dove sono tuttora esposte le opere musive della Scuola Mosaicisti del Friuli e dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna in occasione del Festival del Mosaico Contemporaneo promosso dal Comune ravennate.

I tempi sono dunque maturi per un impegno costruttivo, sottoscritto da un accordo che amplia il dialogo tra due EntiScuola Mosaicisti di Spilimbergo e Accademia di Ravenna – che credono fermamente nel futuro del mosaico sia dal punto di vista formativo, che artistico e professionale. Con la Convenzione appena firmata, la Scuola Mosaicisti del Friuli e l’Accademia di Belle Arti di Ravenna uniscono le forze per supportare la ricerca, la promozione del mosaico e la sperimentazione in campo didattico, con strategie congiunte, iniziative comuni, scambi di conoscenze che non possono che portare nuovi stimoli e idee per valorizzare l’arte del mosaico e i mosaicisti.