Presentazione del libro “La regola del talento” presso Fondazione Corriere della Sera a Milano

  • Viene presentato domani 14 marzo 2014 – presso la Fondazione “Corriere della Sera” in Sala Buzzati a Milano – il volume “La regola del talento. Mestieri d’arte e Scuole italiane di eccellenza” pubblicato da Marsilio Editori (marzo 2014). Tra le 17 scuole italiane selezionate nel libro si distingue la Scuola Mosaicisti del Friuli, unicum nel campo del mosaico, indicata come una tra le migliori scuole italiane legate ai mestieri d’arte.
  • La presentazione del volume è strutturata in forma di dibattito, una vera e propria tavola rotonda, alla quale parteciperà – in rappresentanza della Scuola Mosaicisti del Friuli – il Direttore Gian Piero Brovedani, insieme a Ferruccio De Bortoli, Direttore del Corriere della Sera, Franco Cologni, Presidente della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, Giovanni Puglisi, Presidente Commissione italiana per l’UNESCO, Flavio Valeri, Chief Country Officer Italia Deutsche Bank, Luisa Vinci, Direttore Accademia Teatro alla Scala, oltre agli esponenti del mondo dell’arte, della cultura e delle realtà d’eccellenza che valorizzano il patrimonio italiano.
  • Il Libro, promosso dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e dalla Fondazione Deutsche Bank Italia a tutela e valorizzazione del saper fare e del saper creare, è ricco di contenuti e illustrato da un eloquente apparato fotografico (con immagine di copertina dedicata alla Scuola Mosaicisti del Friuli).  I 17 Istituti scelti a livello nazionale rappresentano Scuole ricercate per la valorizzazione e la trasmissione di saperi che esprimono la nostra identità culturale. Scuole riconosciute per la qualità di una formazione di alto livello che apre prospettive alle giovani generazioni. Scuole caratterizzate dal radicamento nel territorio, dalla capacità di coniugare tradizione e innovazione,  professionalità con la ricerca e sperimentazione. Scuole che rappresentano luoghi vitali, dove il talento si sposa con la competenza manuale e teorica.