Inaugurate tre nuove lesene

Tre nuove lesene musive con tralci, frutta e uccelli su fondo oro sono state inaugurate e presentate al pubblico dalla Scuola Mosaicisti del Friuli in via Corridoni.

All’inaugurazione era presente il Presidente Giovanni Pavan (Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura) insieme al Presidente Alido Gerussi e al Direttore Gian Piero Brovedani della Scuola Mosaicisti del Friuli. Hanno accompagnato l’evento anche i mosaicisti esecutori.

Le lesene sono state realizzate con il progetto “Startup Mosaico”. Il progetto “Startup Mosaico” è un’iniziativa promossa dallaScuola Mosaicisti del Friuli attraverso il sostegno della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone. Un’iniziativa finalizzata a favorire e supportare l’avviamento lavorativo nel settore del mosaico.

L’idea, già concretizzata come prima esperienza l’anno scorso, offre la possibilità a giovani qualificati mosaicisti di applicare le conoscenze acquisite durante il percorso formativo presso la Scuola attraverso l’organizzazione di un laboratorio autonomo, finalizzato alla realizzazione di opere d’arte per l’abbellimento esterno dell’edificio scolastico.

Gli ex studenti coinvolti sono stati: Marcela Anghel, Olga Bilda, Sara Gazzola, Valentina Lovisa, Elena Trevisan, Marco Vaccher (primo gruppo) e Giulia Bonetti, Cristina Cazacu, Priscilla Modugno,Sofia Romoli,  Andrea Zamaro, Eleonora Zannier (secondo gruppo). Sono state eseguite a mosaico tre lesene con fregio su fondo oro, destinate a scandire ritmicamente la facciata della Scuola prospiciente su via Corridoni.

Oltre all’intervento artistico in sé, arricchimento per l’Istituto e per il territorio,  emerge un obiettivo fondamentale per la Scuola Mosaicisti del Friuli: supportare, ben oltre l’esperienza scolastica, i suoi ex allievi attraverso tirocini lavorativi qualificanti per favorire e sostenere in prospettiva nuove realtà imprenditoriali nel settore musivo.