Premio Facchina

Alla Scuola Mosaicisti del Friuli si è svolta la cerimonia di consegna dei Premi Gian Domenico Facchina, assegnati dal Comune di Sequals a due allievi del primo corso per il saggio finale dell’a.f. 2013-2014, alla presenza del Sindaco,la dott.ssa Lucia D’Andrea.

SILVERIO NOEMI di Forni Avoltri (Udine) e BARO ELOISE di Mende (Francia) sono le due studentesse premiate rispettivamente per la realizzazione di “Satiro” (particolare musivo di El Jem – Tunisia, II sec.) e “Lisca di pesce” (particolare dell’asaroton di Aquileia, I sec a.C.), scelti come saggio finale dai maestri Paolo Soravitto ed Elena Pauletto.

La dott.ssa Lucia D’Andrea si è complimentata per l’impegno profuso dalla Scuola Mosaicisti del Friuli a tutela e valorizzazione del mosaico e dei mosaicisti. E’ un impegno perseguito anche dal Comune di Sequals non solo attraverso il Premio Facchina riservato agli allievi del primo anno della Scuola Mosaicisti del Friuli, ma anche attraverso il progetto di pubblicare un libro dedicato alla tradizione musiva del territorio – “Sequals, culla del mosaico” -, una pubblicazione resa possibile grazie al contributo e finanziamento di “Montagna Leader”. Unendo le forze viene stimolata la sensibilità nei confronti della cultura del mosaico e si contribuisce alla crescita   di nuove energie attorno a un’arte in continua evoluzione anche grazie ai giovani che la praticano e che vi si appassionano.