Premio Facchina a due allieve

  • Cerimonia alla Scuola Mosaicisti del Friuli per la consegna del Premio Gian Domenico Facchina, assegnato dal Comune di Sequals. L’iniziativa è rivolta agli allievi del primo corso, in questo caso selezionati per aver realizzato il miglior saggio finale a conclusione dell’a.f. 2014-2015.
  • Il Presidente della Scuola Mosaicisti Alido Gerussi ha fatto gli onori di casa accogliendo il Sindaco di Sequals, la dott.ssa Lucia D’Andrea. Insieme hanno presentato il premio alla nutrita platea di studenti e insegnanti riunitisi per sostenere i vincitori e per sentirsi parte attiva di un’arte stimolante qual è l’arte del mosaico.
  • CLAUDIA MILLEMACI (di San Canzian d’Isonzo/GO) e CATERINA GOI (di Mornago/VA) sono le due studentesse premiate. Ognuna di loro ha realizzato individualmente un mosaico di tipologia romana ispirato dai mosaici di Tunisia del II secolo d.C. . I due mosaici sono stati studiati dalle allieve attraverso la ricostruzione degli andamenti del disegno, attraverso la scelta dei materiali e dei colori, fino ad arrivare alla realizzazione vera e propria dell’opera musiva, tessera dopo tessera, con sensibilità unica.
  •  I due capolavori – raffiguranti rispettivamente un cervo e un leone – saranno esposti per un anno in Municipio a Sequals, “Comune noto per aver dato i natali a innumerevoli schiere di mosaicisti e terrazzieri – come sottolinea il Sindaco D’Andrea. Un Comune sempre pronto a valorizzare e a sostenere l’arte musiva anche in momenti di difficoltà economica, oggi purtroppo all’ordine del giorno”. “Oltre al Premio Facchina riservato agli allievi della Scuola Mosaicisti – continua D’Andrea – l’Amministrazione Comunale ha promosso la pubblicazione del libro Sequals, la culla del mosaico e si prepara a stampare a breve un depliant per suggerire percorsi pedonali alla ricerca di piccoli tesori lungo le vie del Paese”.
  • “Anche in occasione del Congresso dell’AIMC (Associazione Internazionale Mosaicisti Contemporanei) ospitato a maggio 2016 dalla Scuola Mosaicisti del Friuli – come sottolinea il Presidente Gerussi –  verrà consolidata la collaborazione con il Comune di Sequals, organizzando una visita guidata nella patria del Facchina e del mosaico moderno”
  • Non è superfluo dire che il mosaico è un’arte ricca di stimoli e attraverso la Scuola valorizza la città di Spilimbergo e tutto il territorio.
  •  Unanime l’augurio alle premiate – e a tutti gli studenti della Scuola – di incontrare buone opportunità in quest’arte e di contribuire a creare  il mosaico del futuro.