START UP MOSAICO 2018: PAESAGGIO URBANO

  • La mostra “MOSAICO&MOSAICI 2018. Selezione delle opere eseguite dagli allievi nell’anno formativo 2017/2018”, inaugurata lo scorso 27 luglio, sta già facendo registrare un grande afflusso di pubblico confermando la Scuola Mosaicisti del Friuli punto di riferimento del turismo-culturale della regione e non solo.  L’Istituto, infatti, continua a valorizzare la storia del mosaico e la tradizione del territorio, promuovendo la ricerca e la cultura contemporanee, trasmettendo ai giovani un mestiere di alta professionalità e stimolante creatività.
  • Proprio in quest’ottica è stato pensato il progetto “Star Up Mosaico 2018” frutto della collaborazione tra la Scuola Mosaicisti del Friuli e la Fondazione Friuli. Tale progetto, tra i suoi principali punti, si prefiggeva gli obiettivi di dare un iniziale sostegno economico ai neo maestri mosaicisti grazie a una concreta esperienza lavorativa e la realizzazione di una grande opera musiva per l’arredo urbano antistante la galleria della Scuola. L’installazione musiva “Paesaggio Urbano”, che decora la canna fumaria presente nel giardino della scuola, in particolare, è stata ideata dall’artista Giulio Candussio e realizzata da sei ex allievi della Scuola (Claudia Corbi, Chiara D’Alfonso, Lidio Dulaj, Daniele Filesi, Valeria Manzo, Francesca Meo) insieme all’allieva del corso di perfezionamento Denise Toson.
  • L’opera di arredo urbano, grazie al contributo della Fondazione Friuli che ha creduto nel notevole sforzo intrapreso dalla Scuola per favorire ulteriormente lo sviluppo del turismo-culturale della regione, ha rappresentato per i neo maestri mosaicisti coinvolti nel progetto la possibilità di concretizzare quanto appreso durante gli anni formativi. I partecipanti alla start up, infatti, attraverso l’organizzazione in autonomia di un laboratorio musivo, in soli sessanta giorni, hanno realizzato quattro alberi alti oltre 10 metri che decorano la superficie della canna fumaria alta 12 metri lavata, levigata e stuccata.
  • IMG-20180727-WA0005IMG-20180727-WA0004
  • Questa installazione si pone come il simbolo di un’iniziativa di restauro dell’area esterna alla Scuola frequentata da un numero sempre maggiore di visitatori (nel 2017 oltre 35 mila) che si recano a Spilimbergo per visitare l’Istituto considerato centro di riferimento internazionale nel settore dell’arte musiva. “Paesaggio Urbano”, inoltre, vuole rappresentare l’inizio di un percorso di galleria musiva a cielo aperto e favorire l’avviamento di nuove attività imprenditoriali del settore musivo anche a livello di riqualificazione urbana.
  • Il progetto Star Up Mosaico, dunque, evidenzia non solo l’attenzione della Scuola Mosaicisti del Friuli verso il futuro dei suoi allievi, ma anche il ruolo fondamentale delle sinergie instaurate con molteplici realtà produttive della regione e certifica la qualità di proposta culturale che la Scuola offre e rappresenta per il Friuli, accogliendo ogni anno migliaia di visitatori provenienti da tutta Europa e non solo.
  • IMG-20180727-WA0010
  • La mostra Mosaico&Mosaici 2018 – presentata nei locali della Scuola Mosaicisti del Friuli in via Corridoni a Spilimbergo rimarrà aperta sino al 2 settembre 2018 – tutti i giorni – nei seguenti orari: 10.00 /12.30 – 16.30 / 20.00.

Per info: tel. 0427.2077, e-mail: info@scuolamosaicistifriuli.it, www.scuolamosaicistifriuli.it