Image Alt

Maschera di Silenus

Maschera di Silenus

Numero Opera: 3150

Sostieni la Scuola

€ 2.000 Sono escluse le spese di spedizione

Questa Maschera di Silenus è una copia di un mosaico romano del I secolo conservato al Museum of Art & Gardens di Jacsonville in Florida. È stata eseguita dagli allievi del I corso che, dopo essere entrati in confidenza con il taglio delle tessere, si sono concentrati su composizioni di dimensioni ridotte, ispirate a moduli, fregi e figure del mondo classico, realizzate con materiali naturali. Come negli antichi laboratori, dove lavoravano mosaicisti e artigiani diversamente specializzati, affiancati da un pictor che ideava scene tratte dalla cultura mitica e letteraria o dalla vita quotidiana con banchetti, giochi e spettacoli teatrali, così gli allievi del primo anno studiano e ripropongono soggetti storici scelti dal loro insegnante. Questa maschera teatrale è stata proposta per la sua grande espressività ed ha permesso agli allievi di concentrarsi sulla tessitura, cioè il sistema con cui le tessere quadrate, di differente colore, sono state accostate, per rendere il soggetto e la sua spazialità. L’andamento delle tessere riprende dunque quello degli antichi pavimenti romani: le tessere avvicinate disegnano la fisionomia marcata del viso, quelle dello sfondo seguono dapprima il contorno della figura per poi allinearsi in righe orizzontali a riempire tutta la superficie. La maschera descrive Sileno, personaggio della mitologia, dio degli alberi e della vinificazione, figlio di Pan (il dio silvestre) e di una ninfa. Dall’aspetto di un anziano corpulento e peloso, spesso rappresentato con attributi animaleschi, aveva il dono di una straordinaria saggezza, disprezzava i beni materiali e prevedeva il futuro. Fu proprio lui a educare e ad accompagnare nella crescita il dio Dioniso a cui rimase sempre legato, presentandosi ai famosi banchetti sacri di Doniso a cavallo di un’asina.