Image Alt

Notizie

Sono aperte le iscrizioni per i corsi d’introduzione al mosaico - edizione 2013  - che animeranno la stagione primavera-estate, tra le altre attività della Scuola Mosaicisti del Friuli. I corsi d’introduzione sono rivolti a coloro che desiderano sperimentare la tecnica musiva accostandosi a un’arte antichissima, ma non distante da noi, un'arte che ha seguito vari percorsi nel tempo e si è aggiornata

La Scuola Mosaicisti del Friuli, attraverso il Centro Edile Formazione e Sicurezza (CEFS) di Udine, ospita per un giorno un gruppo di studenti Lituani, venuti in regione tramite un progetto didattico-culturale orientato alla crescita professionale. Dopo l’esperienza positiva e l’interesse riscontrato con un gruppo di studenti svedesi nell’ambito dello stesso programma, oggi dunque full immersion nel mosaico per 6 studenti provenienti

Termina domenica 7 aprile 2013 la mostra dedicata alla Scuola Mosaicisti del Friuli a Stoccarda (Germania). L’esposizione che ha coinvolto la Scuola è stata organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Stoccarda, che ha ospitato la mostra proprio nella sede municipale. L’evento ha avuto un esito positivo visti i favorevoli riscontri e l’interesse finora suscitato.

A partire da sabato 6 aprile 2013 fino a sabato 15 giugno, ogni sabato pomeriggio, è prevista un’apertura straordinaria della Scuola Mosaicisti del Friuli con visite guidate organizzate all’interno dell’iniziativa TERRE DI MOSAICI della Turismo FVG, in collaborazione con l’Ufficio Turistico di Spilimbergo. Guide professioniste accompagnano i visitatori all’interno dell’edificio scolastico che offre una galleria unica di opere musive di forte

Le telecamere di Easy Driver, la nota trasmissione di RAI 1, sono puntate sulla Scuola Mosaicisti del Friuli. Nel pomeriggio del 4 aprile sono state girate le riprese nelle aule e nei laboratori, mentre gli allievi erano all’opera di fronte ai percorsi straordinari delle tessere che creano spazi in cui è meraviglioso perdersi. Leitmotiv della trasmissione è un’avventura di viaggio – in

Intervento di Orientamento oggi presso il Liceo Don Bosco di Pordenone: dopo due lezioni introduttive sulla storia del mosaico, il direttore della Scuola Mosaicisti del Friuli, dott. Gian Piero Brovedani, intratterrà oggi gli studenti del primo anno sul valore e sulle potenzialità dell’arte musiva e sulla storia della Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo, “Unicum” a livello mondiale e vera

Si è concluso positivamente il corso organizzato per il gruppo di studenti specializzandi del “Centro di Formazione e Apprendistato” di Montigny-lès-Metz (Francia) e tenuto dalla Maestra Carolina Zanelli. Già da diversi anni l’istituto formativo francese che opera nel campo dell’edilizia fa riferimento alla Scuola Mosaicisti del Friuli per portare avanti progetti di approfondimento e aggiornamento sulle tecniche

Uno stage tutto dedicato al mosaico per il gruppo di specializzandi del “Centro di Formazione e Apprendistato” di Montigny-lès-Metz (Francia), un istituto che da diversi anni sceglie a Scuola Mosaicisti del Friuli come meta di studio e di ricerca. Qui, presso l’Istituto spilimberghese, la scuola professionale francese porta avanti progetti di approfondimento e  aggiornamento sulla nobile e antichissima tecnica del

La Scuola Mosaicisti del Friuli organizza per il terzo anno consecutivo uno stage di due settimane per i designer della Kia Hyundai Motors di Seoul (Corea del Sud): sono 7 designer accompagnati dal professor Park Joung Suh, docente di design presso la Kookimin University di Seoul. Il corso - tenuto dall’insegnante Carolina Zanelli - rappresenta un momento di conoscenza, di approfondimento

E’stata avviata con successo, presso la sede del Municipio di STOCCARDA (GERMANIA), la mostra “La Scuola Mosaicisti del Friuli”, voluta e sostenuta dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’Amministrazione Municipale della città. L’inaugurazione del 16 marzo è stata presentata in concomitanza con lo speciale evento “la lunga notte dei musei”, che ha previsto l’apertura per tutta la notte dei luoghi d’interesse