Image Alt

Scuola Mosaicisti del Friuli

presidente Lovison e vicesindaco di Sequals Lunari

Premio Facchina: un riconoscimento a due allievi meritevoli

Anche quest’anno il Comune di Sequals riconosce l’impegno e la bravura di due allievi del I corso della Scuola Mosaicisti del Friuli, che si sono contraddistinti con il migliore saggio a conclusione dell’anno formativo 2018/2019.

La cerimonia di premiazione svoltasi alla Scuola nella mattinata di giovedì 12 dicembre ha visto il vicesindaco di Sequals, Gianni Lunari, premiare Adelaida Sharakhova, di nazionalità russa, e Eva Marinig di Prepotto.

Entrambe le allieve hanno dimostrato capacità tecnica e di interpretazione nell’eseguire la loro prova che si ispira a opere dell’antichità. La Sharakhova ha riprodotto un motivo floreale della cornice di un mosaico del II secolo, raffigurante Zeus e Ganimede e conservato al Metropolitan Museum di New York. Eva Marinig ha riproposto un particolare di un pavimento musivo del VI secolo che oggi si trova al Museo della cultura bizantina a Salonicco.

Il vicesindaco Lunari ha salutato gli allievi, riuniti nell’aula magna per l’occasione, manifestando il suo personale legame con il mosaico: il padre, mosaicista, era stato anche lui allievo della Scuola. Ha poi richiamato la figura di Gian Domenico Facchina, ricordato come il più importante mosaicista di Sequals e in memoria del quale il Comune ha istituito questo premio. Facchina, partito giovanissimo dal suo paese natale, ottenne fama mondiale grazie ai suoi mosaici, frutto di ingegno creativo e di abilità esecutiva. Seppe realizzare vaste superfici musive grazie alla personale tecnica del rovescio su carta che, ancor oggi, viene insegnata agli allievi della Scuola.

Alle vincitrici va un contributo in denaro e la soddisfazione di vedere il proprio mosaico esposto per un anno nel Municipio di Sequals.

Visibilmente emozionate le due future mosaiciste hanno ringraziato il vicesindaco Lunari ed espresso gratitudine alle loro insegnanti Giulia Palamin ed Elena Pauletto.

La cerimonia si è conclusa con le parole del presidente della Scuola Mosaicisti del Friuli, Stefano Lovison, che, dopo aver lodato il Comune di Sequals per l’iniziativa, ha esortato gli allievi ad esser tenaci e a studiare con passione così da poter aspirare ad essere i vincitori del premio Facchina 2020.

Lovison, Lunari e due vincitrici