Image Alt

Scuola Mosaicisti del Friuli

Pubblico Mosaico&Mosaici2019

Successo di pubblico per Mosaico&Mosaici 2019

La mostra “Mosaico&Mosaici 2019 – Selezione delle opere eseguite dagli allievi nell’anno formativo 2018/2019”, inaugurata lo scorso 26 luglio, sta facendo registrare un grande afflusso di pubblico.

“Il nostro Istituto, con i suoi 37 mila visitatori annui, si pone come volano del turismo-culturale della regione e non solo, portando inevitabili ricadute economiche sul settore dell’artigianato musivo, del commercio, della ristorazione e del settore alberghiero” ha dichiarato dal Presidente della Scuola Mosaicisti del Friuli, Stefano Lovison, durante la cerimonia inaugurale. Da evidenziare anche l’andamento dei lavori, avviati nel 2018 e in fase di completamento, per dare un volto a quella che diventerà la cittadella del mosaico entro la fine di agosto. ”Nell’anno 2020”, ha continuato Lovison, “contiamo di ultimare anche la parte interna della palazzina soggetta al restauro, ciò ci permetterà di aprire un ulteriore spazio espositivo”.

Così si è progettato, facendo anche tesoro dei momenti di confronto e crescita con importanti incontri di studio quali il seminario “A regola d’arte” e le conferenze riguardanti le tematiche sull’arredo urbano, cui sono intervenuti relatori di primo livello come Aberto Cavalli, Direttore della Fondazione Cologni di Milano e l’Architetto Paolo Coretti, la nuova pavimentazione di circa 700mq tra i due edifici che diverrà anch’essa un nuovo punto di attrazione musiva importante, non solo per la Scuola Mosaicisti, ma per tutta la Regione.

A far eco a Lovison l’Assessore regionale alle Risorse Agricole Stefano Zannier, affermando che “la Scuola Mosaicisti del Friuli, con la sua attività, è in grado di attivare due importantissime leve che sono di grande importanza per la nostra regione, ossia lavoro e turismo. Per questo motivo, la giunta regionale riconosce e promuove il valore di questa istituzione ormai conosciuta in Italia e nel mondo”.

Da segnalare poi, in aggiunta alla tradizionale mostra estiva, l’esposizione filatelica collaterale “Mosaici”, allestita nella “Galleria della Scuola Mosaicisti del Friuli” e curata dal collezionista Bruno Marchesin, che sta riscuotendo un grande successo tra il pubblico che visita la Galleria.

Numerosi sono anche i contributi “critici” che i visitatori stanno lasciando nel nuovo spazio espositivo Mosaico&Oltre, interno all’edificio scolastico, dedicato alla percezione musiva: qui infatti il pubblico è invitato a lasciare un commento, indicando l’opera percepita come “Mosaico” e quella percepita come “Oltre-Altro”; al termine di Mosaico&Mosaici verrà fatta un’estrazione e il sorteggiato riceverà un omaggio musivo.

Vi ricordiamo, infine, che la mostra Mosaico&Mosaici 2019 resterà aperta al pubblico tutti i giorni, compreso ferragosto, fino al 1° settembre con orari: 10.00 /12.30 – 16.30 / 20.00.

Leave a comment