Image Alt

Scuola Mosaicisti del Friuli

visitatori alla Scuola

Bilancio più che positivo per la mostra Mosaico&Mosaici 2020

Si è chiusa domenica 30 agosto la mostra Mosaico&Mosaici 2020, che ha visto la Scuola Mosaicisti del Friuli accogliere ogni giorno numerosi visitatori, curiosi di guardare (e toccare) le opere realizzate dagli allievi nell’anno formativo 2019/2020, ma anche di entrare in un’istituzione storica e internazionale che prepara, da oltre novant’anni, professionisti dell’arte del mosaico.

Oltre 5.000 le presenze: si tratta per lo più di visitatori provenienti da diverse regioni italiane oltre che dalla nostra; ad essi si aggiunge una percentuale minore di stranieri. Indubbiamente le aperture giornaliere per tutto il mese di agosto hanno favorito l’accesso, così come la proposta espositiva che ha unito la mostra temporanea alla possibilità di percorrere gli spazi della Scuola.

È un dato comunque che nonostante le difficoltà dell’anno in corso, l’interesse per l’arte non sia mai venuto meno e ciò è testimoniato anche dai commenti positivi e dagli apprezzamenti raccolti dal personale della Scuola o lasciati dai visitatori nei registri o sulle lavagne delle aule allestite per la mostra.
Questo risultato per la Scuola è un successo: impegnata da sempre oltre che nella formazione anche nell’attività divulgativa e di studio, sapere che così tante persone sono entrate in contatto con l’antica arte del mosaico testimoniata dai lavori esposti è la certezza che molti pregiudizi e stereotipi sul mosaico sono stati spazzati via. Il mosaico infatti è capace di adattarsi all’espressività contemporanea, di declinarsi in elementi d’arredo, di rispondere a esigenze funzionali ed estetiche e comunque anche di continuare a tramandare quella tradizione classica rappresentata dai pavimenti romani noti a tutti.

Adesso a mostra conclusa, di cui rimane il catalogo, un volume ricco di illustrazioni acquistabile presso la Scuola, le aule vengono nuovamente organizzate per lo svolgimento dei corsi professionali del primo, secondo e terzo anno. Alcuni allievi comunque sono già presenti nella Scuola per seguire lezioni pratiche di mosaico e terrazzo, propedeutiche all’imminente avvio dell’anno formativo 2020/2021 che sarà ufficialmente inaugurato lunedì 28 settembre alle ore 8.30.

 

visitatori