toria del colore

Corso di Perfezionamento al traguardo

Si conclude con soddisfazione il Corso di Perfezionamento per l’a.s. 2011-2012; la partecipazione alla fiera internazionale di Senigallia (4-8 luglio 2012) è solo l’ultimo tassello dei tanti impegni che con competenza e responsabilità hanno portato avanti i sei specializzandi (Agnesone Valentina, Bilda Olga, Faccio Anna, Falanga Gianni, Palamin Giulia, Salice Giada). Grazie alla borsa di studio messa a disposizione dalla Fondazione

Nel nutrito calendario dei corsi brevi organizzati dalla Scuola Mosaicisti del Friuli si registra quest’anno un’interessante novità: il corso per famiglie. E’ un corso pensato per coinvolgere genitori e figli in un’attività creativa e divertente da portare avanti insieme, imparando a realizzare un mosaico, che poi rimane alla famiglia. Il primo appuntamento, dal 5 all’8 luglio 2012, è stato particolarmente apprezzato.

Il Corso di Perfezionamento della Scuola Mosaicisti del Friuli è stato coinvolto anche quest’anno nell’importante manifestazione estiva di Senigallia, la fiera internazionale dell’artigianato artistico di qualità, organizzata da Expo Marche, giunta ormai alla tredicesima edizione. Dal 4 all’ 8 luglio 2012, Agnesone Valentina e Salice Giada intrattengono - a Senigallia - turisti e visitatori con il laboratorio musivo in progress, con

Dopo aver aperto al pubblico in maggio una mostra celebrativa dei 90 Anni di storia della Scuola Mosaicisti del Friuli, un secondo appuntamento espositivo – che trova spazio nell’esedra di Levante a Villa Manin di Passariano - presentala Scuola Mosaicistidel Friuli in modo nuovo, documentando l’esperienza artistica maturata dagli allievi dopola scuola. Essidimostrano autonomia e creatività, capacità di scelte e

Novità importanti sono emerse dall’ultima riunione dell’Assemblea dei Soci della Scuola Mosaicisti del Friuli: due nuovi enti – Comune di Fontanafredda e di Dignano - entrano a far parte del Consorzio, aggiungendosi alle storiche affiliazioni delle Province di Udine e di Pordenone, dei Comuni di Spilimbergo, Pordenone, Udine, Codroipo, Cordenons, Porcia, Sacile, San Vito al Tagliamento, Sequals, Montereale Valcellina, Pinzano

A Wilrijk, Anversa, in Belgio, si prospetta una settimana densa d’incontri, esposizioni e convegni sul mosaico. Tra gli invitati speciali dell’evento, denominato MOZAIEKKUNST, si distinguela Scuola Mosaicistidel Friuli, che partecipa alla manifestazione organizzata dall’Accademia di Belle Arti di Anversa, con una mostra di opere musive di propria realizzazione e con l’intervento storico-critico del Direttore, dott. Gian Piero Brovedani. L’8 giugno –

Agnesone Valentina, Bilda Olga, Faccio Anna, Falanga Gianni, Palamin Giulia, Salice Giada, studenti del Corso di Perfezionamento della Scuola Mosaicisti del Friuli, sono stati i protagonisti del secondo Simposio sul Mosaico organizzato a Lignano Pineta dall’Associazione Culturale Il Castello, presieduta da Giorgio Ardito: iniziato il 13 maggio con il taglio del nastro da parte del dott. Gian Piero Brovedani, Direttore

Inaugurato l’avvio del secondo Simposio sul Mosaico a Lignano Pineta: con il taglio del nastro da parte del dott. Gian Piero Brovedani, Direttore della Scuola Mosaicisti del Friuli, è partito il secondo stage musivo nel noto sito balneare friulano, grazie all’iniziativa dell’Associazione Culturale Il Castello, presieduta da Giorgio Ardito. Gli studenti del corso di Perfezionamento della Scuola Mosaicisti del Friuli

Nella splendida cornice di Villa Manin di Passariano è stata inaugurata con grande partecipazione di pubblico la prima delle importanti esposizioni per il 90° Anniversario della Scuola Mosaicisti del Friuli. Illustri le personalità che hanno voluto portare il loro contributo al momento dell’inaugurazione della mostra. Enzo Cainero ha fatto gli onori di casa in qualità di commissario straordinario dell’Agenzia Speciale di

La ScuolaMosaicistidel Friuli ha accolto la richiesta dell’Associazione Bluesea di Lecce interessata a far conoscere ed apprendere le tecniche del mosaico e del terrazzo a un gruppo di aspiranti allievi. Sono giunti così a Spilimbergo quindici giovani uniti in un’esperienza di formazione per ampliare le loro competenze e le loro opportunità, con obiettivi di studio-lavoro. Lo stage organizzato per gli