Image Alt

Scuola Mosaicisti del Friuli

maravee dress Grado

Maravee dress. Un’unione di arti: abiti e mosaici

Quattro grandi mosaici realizzati dalla Scuola Mosaicisti del Friuli, tratti dai pavimenti aquileiesi, sono esposti a Grado alla mostra Maravee dress. Motivi di Natura\ Benedetti Life curata dall’Associazione Culturale Maravee. I mosaici che si incontrano nella prima sala della Casa della Musica, in piazza Biagio Marin 2, dove è allestita la mostra, fanno da scenografia agli abiti della designer slovena Matea Benedetti a cui è dedicata la mostra.

Il brand Benedetti life che la designer ha fondato, vuole superare la divisione tra abito di lusso e sostenibilità ambientale, unendo estetica, coscienza etica, innovazione stilistica e tecnologica. I capi richiamano motivi del mondo naturale, ma soprattutto sono prodotti con processi che rispettano la salute dell’uomo e del pianeta. Vengono così utilizzati materiali riciclati, fibre biodegradabili, bandito l’impiego di pellicce, cuoio e piume.
Nel 2014 Matea Benedetti è stata selezionata da “Vogue Italia” tra i primi 20 stilisti più promettenti al mondo e nel 2017 è arrivata tra i cinque finalisti al Green Carpet Award.
Nella sala d’ingresso gli abiti ispirati alla foresta amazzonica hanno come sfondo i grandi mosaici della Scuola in un dialogo di espressioni artistiche diverse che hanno un unico soggetto: la natura.
La mostra è a ingresso gratuito e rimarrà aperta fino al 31 luglio (tutti i giorni escluso il lunedì). Ulteriori informazioni sulle pagine del Festival Maravee Dress.

Invito Maravee dress. Motivi di Natura\ Benedetti Life