Image Alt

Notizie

La Scuola Mosaicisti del Friuli sarà uno dei testimonial scelti dalla Regione Friuli Venezia Giulia per la presentazione dell’Annuario statistico regionale dal significativo titolo 50 anni di cifre. E adesso?. Proprio per celebrare la 50esima edizione dell’Annuario, l’Ufficio di statistica della Regione Friuli Venezia Giulia ha organizzato il 24 ottobre alle ore 10.00 un evento pubblico nel Salone di Rappresentanza in

Nella mattinata di venerdì  18 ottobre mons. Giuseppe Pellegrini,  vescovo della Diocesi di Concordia – Pordenone, accompagnato da don Giorgio Bortolotto parroco di Spilimbergo, ha voluto portare un saluto agli allievi della Scuola Mosaicisti del Friuli. Il vescovo ha ricordato la fama della Scuola espressa dai mosaici che lui stesso ha visto più volte in giro per il mondo ed ha

Al MarinMOCA, museo di arte contemporanea di Novato in California è visitabile fino al 10 novembre la mostra 50 Faces, galleria di ritratti di personaggi famosi interpretati a mosaico. Queste opere sono state realizzate nell’ambito del concorso Mosaic Young Talent, che dal 2016 l’Associazione culturale Naonis propone per valorizzare la creatività degli allievi che si formano alla Scuola Mosaicisti del

Continuano i corsi brevi di introduzione al mosaico. Partirà a fine ottobre il 14° corso aperto a tutti coloro che vogliono provare l’esperienza di realizzare un mosaico con le proprie mani. La Scuola Mosaicisti del Friuli infatti, oltre al percorso di formazione professionale che si sviluppa in tre anni, organizza durante l’anno dei corsi brevi di introduzione al mosaico dove,

La partecipazione della Scuola Mosaicisti del Friuli a Mosart - Spilimbergo mosaic art Festival si conclude con un bilancio più che positivo confermato non solo dal numero dei visitatori, ma soprattutto dall’interesse e dall’entusiasmo da loro dimostrati. L’apertura straordinaria della Scuola, con le visite guidate gratuite, a cui, in concomitanza con la manifestazione, si sono aggiunte quelle dei gruppi a pagamento

Si è svolta stamattina, a Palazzo Tadea, la conferenza stampa di avvio alla manifestazione Mosart - Spilimbergo mosaic art Festival. Presenti oltre al sindaco di Spilimbergo Enrico Sarcinelli e all'assessore Anna Bidoli, la curatrice della manifestazione Silvana Annicchiarico e l'assessore regionale alla cultura Tiziana Gibelli. La Scuola Mosaicisti è presente a Mosart con diversi appuntamenti, mostre, talk e workshop. La sede

Lunedì 23 settembre, alle 8.30 ha preso avvio il percorso formativo 2019/2020 della Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo. Nell’aula magna della Scuola si è svolta la cerimonia inaugurale alla presenza del presidente Stefano Lovison e del direttore Gian Piero Brovedani. Desiderosi di portare i loro auguri, sono stati graditi ospiti il sindaco di Spilimbergo Enrico Sarcinelli e il consigliere regionale

La Scuola Mosaicisti del Friuli partecipa a Mosart - Spilimbergo mosaic art Festival con mostre, due talk, un workshop e l’apertura straordinaria della sua sede. Mosart, manifestazione che vuole evidenziare e valorizzare il legame tra Spilimbergo e il mosaico, promossa dal Comune e curata da Silvana Annicchiarico, individua nella Scuola Mosaicisti del Friuli il centro formativo di eccellenza per l’arte musiva.

La mostra “Mosaico&Mosaici 2019 - Selezione delle opere eseguite dagli allievi nell’anno formativo 2018/2019”, inaugurata lo scorso 26 luglio, sta facendo registrare un grande afflusso di pubblico. “Il nostro Istituto, con i suoi 37 mila visitatori annui, si pone come volano del turismo-culturale della regione e non solo, portando inevitabili ricadute economiche sul settore dell’artigianato musivo, del commercio, della ristorazione e

La Scuola Mosaicisti del Friuli ha avuto il piacere di ospitare, presso la sala conferenze dell’Istituto, Anatolij Karpov, “grande maestro internazionale” dal 1969, campione del mondo dal 1975 al 1985 per l’Urss e campione del mondo Fide (Federazione mondiale degli scacchi) dal 1993 al 1999 per la Russia, in occasione della conferenza stampa di presentazione ufficiale del 17° torneo internazionale

Siamo lieti di segnalare il concorso promosso dall'Associazione Culturale Alpen Adria. In particolare si tratta di un concorso di arti visive contemporanee che ha la finalità di porre l'attenzione sulla violenza di genere e non dimenticare Nadia Orlando e tutte le vittime di violenza. Il tema del concorso si basa su quattro parole scelte da ragazzi coetanei di Nadia: rispetto, libertà,